2. RALLY DAY IL GRAPPOLO: il trofeo resta nella bacheca di Emanuele Franco e Luca Pieri

Freddo, ma a dicembre non si può pretendere, asciutto ma niente neve per il 2° Rally Day Il Grappolo che si è corso a San Damiano d’Asti domenica 10 dicembre.

A spuntarla sono stati, come lo scorso anno, Emanuele Franco e Luca Pieri su Mitsubishi Lancer di classe N4 che hanno completato i quasi quaranta chilometri dei prove speciali sulle colline attorno a San Damiano d’Asti in 24’23”2 battendo gli altri 40 equipaggi che hanno portato a termine la gara.
La corsa è stata incerta fino all’ultima delle sei prove speciali con diversi scambi al comando. All’inizio sono Matteo Giordano e Vilma Grosso (Renault Clio) a guidare la provvisoria dopo la prima prova speciale con 4 decimi di secondo di vantaggio su Emaluele Franco e Luca Pieri (Mistubishi Lancer). Terzi sono Luca Cantamessa e Luisa Bollito (Opel Adam). Sulla seconda speciale Franco dà una prima zampata infliggendo 7”4 a Giordano. Il sandamianese, già vincitore dell’edizione 2016, allunga nella terza e nella quarta prova fino ad avere 13”1 di vantaggio. Intanto, per il gradino più basso del podio sono Sandro Sottile e Marco Nari (Renault Clio) a giocarsela con Cantamessa, superandoli dopo la terza prova.

Sull’ultimo passaggio della speciale di Revigliasco, il leader Franco si gira e perde tutto il suo vantaggio. Così Giordano passa al comando per 7 decimi. Sottile vince la prova e porta a 1”5 il vantaggio su Cantamessa.

Si decide tutto sulla prova speciale di Ronchesio che per la sua configurazione e per i tanti tratti umidi nel bosco favorisce la maggiore trazione delle quattro ruote motrici. Infatti Emanuele Franco vince la sesta prova infliggendo 5” a Giordano e ritorna in testa all’assoluta vincendo per la seconda volta consecutiva la gara che chiude la stagione dei rally in Piemonte. La sfida tra Sottile e Cantamessa si conclude in favore del primo e l’astigiano, sul podio, ricorda con piacere il medesimo duello di qualche anno fa quando avveniva nel campionato italiano.

Per Emanuele Franco grande soddisfazione per il risultato ottenuto sulle strade di casa e altrettanta emozione per Luca Pieri, tornato a correre dopo una pausa di alcuni mesi. Giordano celebra la sua seconda piazza d’onore nel giro di due mesi.

Scarica la classifica finale