Luca Cantamessa al comando dopo due prove speciali

Tutti e 69 gli equipaggi iscritti hanno preso il via, questa mattina, al 3° Rally Il Grappolo di San Damiano d’Asti.

Il primo giro di prove speciali ha visto il doppio “scratch” di Luca Cantamessa e Lisa Bollito, in gara con la Hyundai i20. L’astigiano ha vinto sia la prova di Revigliasco con un secondo di vantaggio su Patrick Gagliasso e Dario Beltramo (Skoda Fabia), sia la speciale di Ronchesio con 2,2 secondi di vantaggio sugli svizzeri Oliver Burri e Anderson Levratti (Skoda Fabia).

Luca Cantamessa al comando dopo due prove speciali

Molto tribolato l’avvio di Gagliasso, che ha subito 40” di penalità per un ritardo al controllo orario della prima P.S. e ha poi bucato sul secondo tratto cronometrato, perdendo 1’19.

All’ingresso nel parco assistenza la classifica assoluta vede Cantamessa davanti di 5”9 a Burri. Terzi della provvisoria sono Emanuele Franco e Luca Pieri (Mitsubishi Evo IX), vincitori delle due precedenti edizioni, con 18”2 di distacco e al quarto posto Diocleziano Toia e Denis Tosetto sulla Skoda Fabia, attardati di 29,5 secondi.